Scioglitori cioccolato, sciogli cioccolato, scioglitrici cioccolato

Il catalogo Martellato comprende sia scioglitori cioccolato di piccole dimensioni, sia scioglitrici cioccolato professionali di grandi dimensioni. I Meltinchoc sono degli strumenti indispensabili per la lavorazione del cioccolato. Precisionedesign, semplicità e ingombro ridotto sono i principali vantaggi di questi dispositivi in grado di soddisfare anche i pasticceri più esigenti.

Tre le versioni disponibili: analogico, digitale Mini. Tutti i modelli di sciogli cioccolato mantengono con precisione il cioccolato alla temperatura di utilizzo, offrendo così la possibilità di effettuare il temperaggio manualmente.

 

MELTINCHOC ANALOGICO

E’ dotato di una pratica vasca con coperchio removibile in acciaio inox. Il termostato manuale permette di regolare e conservare il prodotto alla temperatura volutaMeltinchoc Analogico è inoltre disponibile nella versione multivasca, ideale per lavorare contemporaneamente diverse tipologie di cioccolato.

 

MELTINCHOC DIGITALE

Il  termostato digitale e la speciale sonda siliconica ad immersione, collocata all’interno della vasca, permettono di impostare e mantenere la temperatura desiderata con estrema precisione.

 

MINI-MELTINCHOC

Realizzato in robusto materiale plastico antiurto, questo sciogli cioccolato si presta ad essere utilizzato sia in laboratorio, per preparare piccole quantità di praline e soggetti di cioccolato, che in gelateria, per la glassatura di gelati e dessert su stecco. L’aspetto moderno e colorato rende MiniMeltinchoc un autentico oggetto di design ideale per l’esposizione nel punto vendita e per l’uso anche di fronte al pubblicoMiniMeltinchoc è disponibile in tre colori brillanti (rosso fragola, lilla e verde mela) e nell’elegante versione grigio metallizzato. Guarda il video

 

I VANTAGGI DEL CIOCCOLATO BEN TEMPERATO
La rimozione del cioccolatino sarà più agevole. Inoltre la pralina risulterà più lucida, in quanto gli zuccheri e il burro di cacao non riaffioreranno nel prodotto finito, formando quella patina bianca che darebbe un aspetto poco piacevole. La pralina o la barretta manterranno il caratteristico “scrocchio, tipico del cioccolato ben lavorato. Al momento della degustazione, il prodotto non si scioglierà a contatto con le mani.

 

 

CONSIGLI PER IL TEMPERAGGIO DEL CIOCCOLATO CON I MINI MELTINCHOC
Impostare la massima temperatura sul Mini Meltinchoc e sciogliere il 70% del cioccolato mescolando frequentemente.
Quando il cioccolato è perfettamente fuso e ha raggiunto la temperatura di 40-45°C abbassare a 30°C il termostato del Mini Meltinchoc e aggiungere il restante 30% di cioccolato a temperatura ambiente.
Mescolare per amalgamare e raffreddare fino al raggiungimento della temperatura di "temperaggio" consigliata dal produttore del cioccolato (la temperatura di temperaggio è indicativamente di 31°C per il cioccolato fondente, di 30°C per il cioccolato al latte e di 29°C per il cioccolato bianco).
Questa tecnica è definita "temperaggio per inseminazione" e serve a stabilizzare i cristalli del burro di cacao. Per un temperaggio preciso consigliamo di misurare la temperatura con il termometro digitale Martellato per cioccolato (cod. 50T001).
Il cioccolato ben temperato si sforma facilmente dagli stampi e ha un aspetto invitante, lucido e croccante, al contrario se il cioccolato non è temperato, è difficile da sformare e oltre a essere opaco e molle potrebbe presentare venature biancastre.